Piazza Solferino n° 16

Pinerolo, 10064 (Torino)

Scrivici all'indirizzo:

info@webgenius.ovh

DNS CloudFlare 1.1.1.1.: in attesa di Warp, il nuovo VPN dedicato

Nato con l'obiettivo di proteggere i nostri dati, promette anche un miglioramento della velocità, ed è in arrivo qualcosa di più!

DNS CloudFlare 1.1.1.1: in attesa di Warp, il nuovo VPN dedicato

Gli sviluppatori di CloudFlare hanno un obiettivo molto ambizioso: creare un internet migliore. Poco alla volta, e nemmeno troppo lentamente, sembrano essere sulla strada giusta, soprattutto grazie al loro nuovo DNS 1.1.1.1.

Ma cosa è un DNS?

Il DNS è un vero e proprio traduttore, che fa da tramite fra il computer ed il server al quale ci stiamo collegando. Quando vogliamo raggiungere un sito web, digitiamo il nome del dominio (per esempio: example.com), ma il server ha bisogno di un codice IP per poter capire quale sito web vogliamo raggiungere (per esempio: 192.0.2.1). In questo preciso istante entra in gioco il DNS, che traduce il nome del dominio in codice IP. Più veloce è il DNS, più veloce sarà la connessione fra il computer ed il sito web.

Lo stesso accade quando andate in viaggio in un paese straniero e dovete ordinare la colazione. Più veloce è il vostro traduttore e prima riuscirete ad avere i vostri amati cornetto e cappuccino!

Un buon DNS, però, non deve solo essere veloce, ma soprattutto sicuro. Così come i traduttori che prendono parte alle cene di Stato, quelle che si vedono solo nelle serie TV americane dove i protagonisti sono Presidenti, Consiglieri ed Intrighi… veloce e sicuro sono le parole chiave.

Ecco dove entra in gioco CloudFlare. CloudFlare è un’azienda che sviluppa e vende servizi collegati al web, qualsiasi essi siano. Però, non tutto si può vendere. Il loro DNS 1.1.1.1, presentato ormai un anno fa, è stato messo a disposizione di tutti, con l’obiettivo di rendere il web un mondo migliore, più veloce e più sicuro.

Più veloce e più sicuro

Un DNS generico, può non essere sicuro, poiché lascia una piccola possibilità agli ISP (i fornitori di servizi internet) di accedere ad alcuni dati, che possono essere venduti, principalmente ad inserzionisti. Al contrario, il DNS CloudFlare promette di rendere più sicura la comunicazione fra computer e server, eliminando ogni singolo dato dell’utente dopo appena 24 ore.

Questo DNS promette quindi di fare particolare attenzione ai suoi clienti, per creare, veramente, un mondo del web migliore.

Ma come posso utilizzarlo?

Da smartphone e tablet andate sul vostro store (App Store per dispositivi Apple e Google Play per dispositivi Android) e cercate “1.1.1.1” vi apparirà come primo risultato un’app con l’icona ultra colorata:

Installata questa app potrete installare un VPN che avvierà in automatico il DNS CloudFlare nel vostro dispositivo e potrete iniziare a navigare più velocemente e con più sicurezza, sicuri che la vostra privacy sarà sempre garantita!

E su computer? Segui la nostra guida passo a passo per riuscire nella tua nuova missione!

Verrà qualcosa dopo?

Per prima cosa, dovete sapere cosa è un VPN. In questo caso parliamo di una rete privata e locale, che viene però dislocata sul territorio. Serve quindi principalmente a quelle aziende che vogliono avere una rete privata, ma che hanno sedi in diversi luoghi. A cosa serve sui nostri dispositivi? Utilizzare un VPN, ha solitamente come scopo quello di nascondere il luogo da cui si utilizza un determinato dispositivo, così da evitare censure e blocchi regionali. Per esempio è utilizzato molto durante i rilasci dei videogiochi per smartphone, che spesso vengono rilasciati a scaglioni, per evitare che ci sia un sovraccarico dei server. Utilizzando un VPN si può accedere anche se si è in uno Stato momentaneamente escluso.

Allo stesso tempo, però, la presenza di un VPN può peggiorare l’esperienza con il web, poiché internet, come lo conosciamo ora, è ancora basato sull’idea che tutte le reti siano cablate e non mobili. CloudFlare vuole ottenere l’esatto opposto. Annunciato il 1° aprile (e no, non è uno scherzo) Warp si promette come il VPN migliore sul mercato, grazie a diversi vantaggi:

  • Connessione più veloce;
  • Perdite di connessione risolte più rapidamente;
  • Nessun dato verrà mai letto dall’azienda CloudFlare;
  • Rispetto della crittografia end-to-end;
  • Minimizzazione del consumo della batteria;
  • È basato sul protocollo VPN di ultima generazione: il WireGuard.

Questo nuovo VPN verrà integrato nelle app tramite un aggiornamento, permettendo l’introduzione di una connessione più veloce e più sicura in un attimo, senza il bisogno di essere informatici. Cosa desiderate di più?

Un duo perfetto per migliorare l’esperienza online!

Il DSN CloudFlare 1.1.1.1 ed il futuro VPN Warp si promettono come il duo migliore per navigare online, velocemente ed in totale sicurezza, senza il rischio di lasciare tracce nel web che potrebbero essere utilizzare “contro di noi”. Se volete qualcosa in più da ciò che già avete, questi potrebbero essere gli strumenti giusti!

Alessandra Odino

Giovane e con tanta voglia di realizzare i miei sogni. Mi piace scrivere di qualsiasi argomento e "giocare" con i social network! Sono convinta fermamente che, se inseguite nel modo giusto, le nostre passioni possono portarci ovunque!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: