Piazza Solferino n° 16

Pinerolo, 10064 (Torino)

Scrivici all'indirizzo:

eros.ebl21@gmail.com

Working Hours:

Lun-Ven: 9.30 - 12:30

Cifratura HTTPs obbligatoria dal 2018

Nell'estate del 2018 Google Chrome segnalerà come insicuri tutti i vecchi siti web in HTTP, vediamo insieme di cosa si tratta.

Siti Web in HTTPs obbligatori dal 2018

L’estate porterà una piccola rivoluzione in casa Chrome e sul Web: a partire dal prossimo luglio infatti il browser di Google segnalerà come non sicuri tutti i vecchi siti HTTP, ossia privi di cifratura.

Cos’è l’HTTP?

L’HTTP è un protocollo che nasce alla fine degli anni ’80, per costituire, insieme al linguaggio HTML ed agli URL, quello che sarà, da lì a breve, il nucleo centrale del World Wide Web, Internet!

Se gli URL sono “gli indirizzi di casa” dei siti web, l’HTTP non è altro che la strada da percorrere per raggiungerli; strada che parte dal Client (Computer dell’utente), per arrivare al Server (sito web).
L’HTTP diventa quindi un percorso lungo il quale vengono inviati e ricevuti messaggi; questi messaggi permettono lo scambiano tutti quei dati necessari a creare un perfetto “viaggio” all’interno del web. Dati che sono spesso molto personali e sensibili, come i dati di accesso ad un profilo ed i dati di pagamento. Diventa quindi fondamentale che il percorso sia sicuro ed inattaccabile, così da evitare il più possibile il furto di dati. Un po’ come se dovessimo percorrere un vicolo buio e nascosto di una città malfamata, ma con la fortuna di trovare, ogni pochi metri, un poliziotto pronto a fermare i ladri in attesa.

Un po’ di storia

Negli ultimi anni, con la crescita esponenziale dell’E-commerce, è diventato ancora più essenziale creare un protocollo di sicurezza inattaccabile, poiché i dati inseriti nel web sono sempre di più, e sempre più sensibili.
Viene così progettato, nei primi anni del 2010, l’HTTPs protocollo in grado di proteggere appieno la privacy degli utilizzatori di internet, che durante lo scambio di dati fra il Client ed il Server, vedranno i loro dati sensibili completamente al sicuro. Questo grazie ad un sistema di comunicazione criptato, in grado di impedire l’accesso ad eventuali malintenzionati ai dati scambiati fra Client e Server.

Inizia così, dal 2014, l’abbandono del vecchio sistema di sicurezza da parte di Google che, attraverso il suo browser Chrome, decide di segnalare come non sicuri i siti web che ancora utilizzano il protocollo HTTP e che richiedono l’inserimento di password, dati di accesso e dati di pagamento.

L’HTTPs garantisce quindi di poter percorrere in totale sicurezza la strada del web, tranquilli che i nostri dati siano completamente al sicuro!

HTTPs: Requisito fondamentale dal 2018

Dall’estate del 2018 invece Google segnalerà come insicuro qualunque sito web che non utilizzerà i certificati SSL, ovvero l’HTTPs, infatti con la versione 62 di Chrome ritroveremo obbligatoria la connessione cifrata per ogni sito web.
Non dimentichiamo inoltre che Google Chrome ha dei numeri di utilizzo elevatissimi, di seguito riportati:

  • 60,47% dell’intero mercato globale su piattaforma Windows
  • L’84,70% su Android
  • Il 48,99% su macOS
  • iOS al 2,83%, l’unica eccezione

Di conseguenza l’adeguamento dei portali online per tutte quelle aziende che vivono grazie all’utilizzo di internet e del Web 4.0 non può essere sottovalutato e tanto meno dovrebbe essere minimizzato ad uno dei tanti adempimenti burocratici, poiché le opportunità per la tutela e la salvaguardia dei dati personali sono tantissime.

Cosa succederà al mio posizionamento su Google?

Purtroppo non ci è dato sapere quali saranno i riflessi sulle politiche di classifica e posizionamento di Google e degli altri motori di ricerca. Tuttavia possiamo immaginare quali potrebbero essere le conseguenze se non verrà effettuato il dovuto adeguamento poiché già ora Google predilige i siti web che offrono la connessione in HTTPs scalando più facilmente le classifiche.
Quindi possiamo supporre che ad un anno da ora Google rafforzi ancora di più la sua posizione di potere, obbligando ogni sito web che desidera un posizionamento adeguato sul motore di ricerca per eccellenza, al passaggio ad HTTPs.

Le soluzioni Web Genius

Web Genius ti offre numerosi vantaggi che ti consentiranno di scalare le classifiche di Google grazie ad accorgimenti tecnici di ultima generazione, ma cosa più importante siamo pronti ad offrire ai nostri clienti la connessione HTTPs che soddisfa appieno i requisiti manifestati da Google, in questo modo non dovrai temere nulla!

Passaggio ad una soluzione Hosting con Cifratura Attiva (HTTPs)

Le nostre soluzioni di Hosting ti offrono tutti i vantaggi della cifratura in HTTPs, proteggi così i tuoi clienti e rispetta i requisiti richiesti da Google!

Configurazione del dominio presente con HTTPs

Configuriamo il tuo dominio per il supporto alla cifratura SSL in HTTPs, penseremo a noi all'adattamento dei vari collegamenti sul sito web.

Zero pensieri per Assistenza e Manutenzione

Offriamo anche Soluzioni Zero Pensieri. Assistenza e Manutenzione a tre livelli per aiutarti ad essere sempre al passo con i tempi e adeguare costantemente l'infrastruttura online per le crescenti normative.

Eros Bruno

Sono un ragazzo 22enne appassionato di ogni cosa abbia un circuito integrato. Ogni componente di tecnologia, se usato a dovere, migliora la vita di tutti i giorni delle singole persone e io intendo aiutare tutte queste persone con la loro tecnologia.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: